COMUNE DI COSTABISSARA
Piazza Vittorio Veneto, 29 | 36030 COSTABISSARA (VI)
Tel. 0444290611 | Segreteria del Sindaco tel. 0444290606 | E-mail:  | PEC: 

search
top

Bretella: un nodo ancora tutto da sciogliere…

Come si era accennato nell’ ultimo numero di “AMMINISTRARE E INFORMARE” in aprile 2004 la Provincia ha sottoposto al Comune di Costabissara un nuovo progetto alternativo al tracciato Da Rios.Considerata lo gravità del problema “bretella” per il territorio bissarese, e poiché e’ abitudine dell’ Amministrazione Comunale ricercare la piu’ ampia partecipazione possibile nelle scelte determinanti per il paese, il Sindaco ha ritenuto opportuno innanzitutto far incontrare i tecnici dell’ Autostrada con tutti i consiglieri comunali, convocare lo commissione consiliare “area territorio ed urbanistica”, indire una pubblica assemblea, sentire il parere dei vari comitati locali costituitisi, di tutti i gruppi ed i partiti politici che operano nel territorio, dopo di che l’argomento e’ stato portato in Consiglio Comunale il 20 luglio che, all’unanimità, ha espresso il seguente parere:
“I Consiglieri Comunali di Costabissara, esaminato il tracciato proposto dalla Amministrazione Provinciale di Vicenza, oggetto all’ ordine del giorno del Consiglio Comunale del 20 luglio 2004, esprimono parere favorevole alle seguenti condizioni:

  1. la bretella deve correre in galleria artificiale coperta da prima della Zona Fornaci fino a oltre via Piave e dovrà essere dotata dei più sofisticati impianti di abbattimento dei fumi.
  2. la bretella non deve presentare nel territorio del Comune di Costabissara nessun svincolo di uscita e d’entrata.
  3. in tutti i tratti nei quali la strada corre sul piano campagna si dovranno realizzare tutte le opere necessarie all’ abbattimento acustico e alla sua mimetizzazione; nelle vicinanze di abitazioni meglio se le soluzioni proposte saranno con argini ed alberature e non con barriere artificiali;
  4. il tracciato deve essere previsto, nel limite del possibile, lungo le linee di confine delle proprietà, in modo da gravare il meno possibile sulle stesse;
  5. nel caso in cui lo strada penalizzi l’attività economica delle imprese agricole, l’indennizzo dovrà tener conto oltre che del valore agricolo dei terreni occupati, anche dell’eventuale deprezzamento dell’ intera azienda. Ribadiamo infine che se alla comunità bissarese si chiede un tale sacrificio, non può non esserci come contropartita una serie di opere atte a minimizzazione l’impatto ambientale e il disagio per i residenti, che sono il minimo che una comunità provinciale matura ricerca per il proprio miglioramento della qualità della vita.”

I problemi che la bretella crea sul territorio di Costabissara devono essere affrontati al di la’ dei tempi decisi dalla Presidente della Provincia, con lo massima attenzione e serieta’, con un unico obiettivo: minimizzare il disagio per i residenti di Costabissara e i danni al territorio. Oltre alle soluzioni proposte dalla Provincia, da ultimo, come molti cittadini hanno appreso dai mass media e da una assemblea pubblica organizzata dalla sezione bissarese di Allenza Nazionale, l’ assessore alla viabilita’ del Comune di Vicenza Claudio Cicero ha presentato una sua proposta alternativa al tracciato Da Rios che si collega alla circonvallazione anulare di Vicenza, ad est della statale Pasubio, entra sul territorio bissarese prima della zona industriale e prosegue verso nord, con la stessa direzione del tracciato proposto dalla Provincia. Questa soluzione, per Costabissara, potrebbe risolvere alcuni problemi, però a tutt’ oggi il Comune non ha alcun elaborato da esaminare; si sa anche che la proposta Cicero e’ stata decisamente respinta dalla Presidente Dal Lago. L’Amministrazione Comunale opererà in modo che gli attuali problemi dell’ Albera non vengano trasferiti nel Comune di Costabissara e lo popolazione e’ decisa a organizzare tutte le possibili forme civili di protesta.

Mentre si sta redigendo il giornalino è pervenuto il progetto preliminare della bretella, approvato dalla Giunta Provinciale, con la vecchia soluzione Da Rios. L’Amministrazione Comunale informerà la cittadinanza e valuterà la proposta con l’obiettivo, sempre, di salvaguardare i residenti ed il territorio.

 



Comments are closed.

top