COMUNE DI COSTABISSARA
Piazza Vittorio Veneto, 29 | 36030 COSTABISSARA (VI)
Tel. 0444290611 | Segreteria del Sindaco tel. 0444290606 | E-mail:  | PEC: 

search
top

LEGGE REGIONALE 28 DICEMBRE 2012, N.50 RECANTE POLITICHE PER LO SVILUPPO DEL SISTEMA COMMERCIALE

LEGGE REGIONALE 28 DICEMBRE 2012, N.50 RECANTE “POLITICHE PER LO SVILUPPO DEL SISTEMA COMMERCIALE NELLA REGIONE VENETO

Premesso  che:
la Regione Veneto, con la legge regionale n.50 del 28 dicembre 2012 “Politiche per lo sviluppo del sistema commerciale nella Regione del Veneto“, intende prioritariamente rigenerare l’economia ed il tessuto sociale e culturale urbano, favorendo la riqualificazione dei centri storici e urbani attraverso lo sviluppo delle attività commerciali nonchè  salvaguardare la sostenibilità territoriale ed ambientale ed il risparmio di suolo, incentivando il recupero e la riqualificazione urbanistica di aree e strutture dismesse e degradate;
in attuazione agli obiettivi sopra citati, la Giunta Regionale, con propria deliberazione n.1047 del 18 giugno 2013, ha adottato il Regolamento recante gli indirizzi per lo sviluppo del sistema commerciale, il quale prevede, tra l’altro, che gli Enti Locali adeguino i propri strumenti territoriali ed urbanistici ai criteri di pianificazione entro 180 giorni dalla pubblicazione della deliberazione in questione (22 dicembre 2013), provvedendo a individuare, previa l’attivazione di adeguate forme di pubblicità:

  1. il centro urbano avente le caratteristiche di cui all’art.3, comma 1, lettera m) della l.r.n. 50/2012;
  2. le aree degradate da riqualificare che ai sensi dell’art. 2 comma 3 del regolamento, presentino una o più delle seguenti caratteristiche:
    a) degrado edilizio, riferito alla presenza di un patrimonio architettonico di scarsa qualità, obsoleto, inutilizzato, sottoutilizzato o impropriamente utilizzato, inadeguato sotto il profilo energetico, ambientale o statico-strutturale;
    b) degrado urbanistico, riferito alla presenza di un impianto eterogeneo, disorganico o incompiuto, alla scarsità di attrezzature e servizi, al degrado degli spazi pubblici e alla carenza di aree libere, alla presenza di attrezzature ed infrastrutture o non compatibili, dal punto di vista morfologico, paesaggistico, ambientale o funzionale, con il contesto di riferimento;
    c) degrado socio-economico, riferito alla presenza di condizioni di abbandono, di sottoutilizzazione o sovraffollamento degli immobili, di impropria o parziale utilizzazione degli stessi, di fenomeni di impoverimento economico e sociale o di emarginazione.

 in data 11/11/2013 si è svolto un incontro partecipativo al quale sono state inviate le categorie economiche, le associazioni ambientaliste e sindacali; durante l’incontro è stata illustrata la proposta consultabile nel file che si allega.

LR50_2012_tav_1_bozza_assemblea_agg11_11_2013.pdf

 SI RENDE NOTO CHE

chiunque sia interessato può presentare proposte di individuazione di aree degradate da riqualificare, aventi le caratteristiche di cui all’art. 2 comma 3 del regolamento approvato con D.G.R.V. n. 1047 del 18/06/2013 ricadenti nel territorio comunale, corredate dalla seguente documentazione:

a)    planimetria con l’individuazione catastale degli immobili interessati (elenco dei mappali ed estratto di mappa);

b)    relazione sintetica descrittiva delle caratteristiche di degrado (edilizio, urbanistico e socio-economico) dell’area.

 Le proposte devono essere trasmesse mediante posta elettronica certificata, al seguente indirizzo PEC: costabissara.vi@cert.ip-veneto.net entro il 29 novembre 2013 (in caso di invio della scansione di documenti cartacei, dovrà essere utilizzata una risoluzione minima di 200 punti per pollice). Su tutta la documentazione allegata deve essere apposta la firma digitale del dichiarante o del professionista delegato ai sensi del D.Lgs. 82/2005.

 IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA Listrani geom. Marina

 



Comments are closed.

top