COMUNE DI COSTABISSARA
Piazza Vittorio Veneto, 29 | 36030 COSTABISSARA (VI)
Tel. 0444290611 | Segreteria del Sindaco tel. 0444290606 | E-mail:  | PEC: 

search
top

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E LA RIDUZIONE DEI LIVELLI DI CONCENTRAZIONE DEGLI INQUINANTI DELL’ATMOSFERA

Al fine di tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente nel suo complesso ed in recepimento delle proposte della Regione Veneto e della Provincia di Vicenza il Comune di Costabissara con propria ordinanza nr. 66 del 25/10/2017,

ORDINA

a tutta la cittadinanza, nel periodo intercorrente tra il 26 ottobre 2017 e il 15 aprile 2018:

  • Spegnimento degli autobus nella fase di stazionamento ai capolinea, dei motori dei veicoli merci durante le fasi di carico/scarico, degli autoveicoli per soste in corrispondenza di impianti semaforici e in ogni caso per soste prolungate;
  • Divieto di combustione delle biomasse (c.d. abbrucciamento) dei materiali vegetali/ramaglie in tutto il territorio comunale;
  • Riduzione delle temperature massime per il riscaldamento civile: a 19°C (con tolleranza di 2°C) nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali, ad esclusione di case di cura e/o riabilitazione, ospedali e case di riposo;
  • Divieto di circolazione per i motoveicoli a due tempi di classe Euro 0 e autoveicoli benzina Euro 0, 1 e veicoli diesel Euro 0, 1 e 2, nei giorni feriali dalle ore 8:30 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 18:30, salvo le esclusioni.                                                                        INVITA                                                                                                                                                                                                                                   a) La Cittadinanza ad usare il meno possibile l’automobile in ambito urbano e a privilegiare l’uso del mezzo pubblico e degli altri mezzi di trasporto non inquinanti. Per l’alimentazione dei propri veicoli ad usare carburante a minor impatto ambientale (gasolio a basso tenore di zolfo, gasolio bianco, gpl, gas metano);                                                                                                                                              b) Le Aziende di trasporto pubblico locale e privato a privilegiare l’utilizzo, nel periodo sotto indicato, dei mezzi a minore emissione.                                                                                                                                                                                                                              c) Le Imprese ad effettuare ogni intervento possibile per garantire un’elevata efficienza e manutenzione degli impianti posti a presidio delle fonti inquinanti, in particolare per ridurre le emissioni in atmosfera, sensibilizzando gli operatori ad utilizzare veicoli a ridotto impatto ambientale.                                                                                                                                                                                                            d) Gli Uffici pubblici a ridurre ulteriormente la temperatura ammessa.

Allegati

ORD. N. 66-26102017115344



Comments are closed.

top